top_img

Scopri il nostro Mondo

ULTIME LIBERAZIONI

ultime liberazioni

Secondo i dati della FAO ogni anno, fino a 60.000 tartarughe marine, sono catturate accidentalmente nel Mediterraneo durante le operazioni di pesca professionale: di queste 10.000 solo in Italia, con una mortalità degli animali che va dal 10 al 15%. Ogni peschereccio può arrivare a catturare involontariamente fino a venti tartarughe in una sola battuta di pesca. Le minacce che mettono a rischio la vita delle tartarughe marine Caretta caretta – la specie più diffusa nel Mediterraneo – sono anche altre: l’intenso traffico nautico, il turismo nelle spiagge dove avviene la deposizione delle uova, l’erosione delle coste e l’inquinamento delle acque.

Grazie alla forte collaborazione tra l'Acquario di Cattolica e l'Acquario di Genova nasce nel 2009 la volontà di potenziare i rapporti con la Stazione Zoologica di Napoli. Questa grande sinergia dà vita all'Asilo delle tartarughe, un luogo nato per ospitare giovani tartarughe marine durante le fasi più vulnerabili della loro vita. L’Asilo è un ambiente protetto che può garantire ad una o a più giovani tartarughe, un periodo di convalescenza prima di essere reintrodotte in natura. Gli ospiti sono giovani esemplari di Caretta caretta, una specie cosmopolita, comune su tutte le coste del Mediterraneo. Una volta recuperate e curate dalla stazione di Napoli, le piccole tartarughe sono ospitate e nutrite nel nuovo Asilo all'Acquario di Cattolica, dove lo staff acquariologico si impegna a monitorare le variazioni di peso e taglia dei vari esemplari fino a garantirne un perfetto stato per affrontare il mare aperto.

 

Dal 2009 ad oggi sono 7 i cuccioli di tartaruga Caretta caretta ritornati in mare.


Ultime liberazioni


Bloody

Età: 2 anni

Lunghezza all'arrivo: 26.4 cm

Peso all'aarivo: 2.47 kg

Spiaggiata: nel maggio 2011

Zona di ritrovamneto: coste Campane

Stato: assideramento - debilitazione - poca reattività

Arrivo all'asilo: 28 Settembre 2011

Tempo di permanenza nell'asilo: 12 mesi

Peso post asilo: 4.80 kg

Lunghezza post asilo: 31.8 cm

Ritorno in mare: 27 Settembre 2012 ore 12:00

Località rilascio: Baia di Pisciotta, in località Gabella, a Palinuro

 

Pelagia

Età: 2 anni

Lunghezza all'arrivo: 26.7 cm

Peso all'arrivo: 2.07 Kg

Spiaggiata: nel febbraio 2010

Zona di ritrovamneto: coste Campane

Stato: assideramento-debilitazione-poca reattività-forte dimagrimento

Arrivo all'asilo: 12 settembre 2010

Tempo di permanenza nell'asilo: 12 mesi

Peso post asilo: 4.7 Kg

Lunghezza post asilo: 35 cm

Ritorno in mare: 23 Settembre 2011 ore 11:30

Località rilascio: Baia di Pisciotta, in località Gabella, a Palinuro

Torna su