top_img

Scopri il nostro Mondo

BOA

un serpente costrittore

Nonostante le dimensioni decisamente inferiori a quelle dell’anaconda o di certe specie di pitone, il boa costrittore è considerato il boide per eccellenza. Si nutre prevalentemente di piccoli mammiferi, di volatili e della loro prole, ma anche di sauri come il tegu o le iguane. Fa parte della famiglia dei serpenti costrittori e per uccidere la sua preda utilizza, appunto, la tecnica da cui prende il nome. Analogamente ad altri serpenti, anche il boa costrittore è in grado di inghiottire prede molto più grosse della sua testa. È viviparo, dopo una gestazione di 100 – 150 giorni, mette alla luce dai 5 ai 60 cuccioli aventi una lunghezza corporea di circa 45 cm.

Torna su

verde
verde
verde
verde