top_img

Scopri il nostro Mondo

Murena: il serpente del mare di cui non devi aver paura

Tra i pesci che puoi ammirare all’Acquario di Cattolica, ce ne sono alcuni che incutono - non a ragione - timore. Come gli squali, in realtà quasi mai pericolosi per l’uomo, o le murene.

Vieni a conoscere da vicino le murene dell’Acquario: potrai vedere il loro corpo serpentiforme e dai colori accesi muoversi sinuosamente nell’acqua. Ma dovrai aguzzare la vista perché, a differenza di quanto si pensa, questi animali sono timidi e sfuggenti.

In pasto alle murene?

Da dove viene allora la cattiva reputazione della murena? Si tratta di credenze molto antiche che risalgono ai tempi dei Romani. Nel periodo imperiale molti pesci - tra cui squali, orate e anche le murene - venivano allevati dentro stagni o cave, per avere sempre a disposizione il pesce di cui i Romani erano ghiotti. In particolare, la murena era uno dei pesci più ricercati, sia per la sua carne sia perché sopportava bene i lunghi viaggi.

Alla murena era però associata una rabbia che non fa parte della sua natura: secondo alcune fonti, i Romani gettavano i propri schiavi colpevoli in pasto alle murene, anche se probabilmente si tratta solo di leggende. In realtà, le murene sono animali tranquilli e pacifici e vivono nascoste tra le rocce dalle quali escono solo per procacciarsi il cibo.

Denti aguzzi

Le credenze legate alle murene derivano forse dai loro denti aguzzi e ricurvi, capaci di lacerare le carni. In realtà, di fronte all’uomo le murene fuggono e mordono solo per difendersi.

Il morso delle murene è pericoloso? I loro denti non contengono veleno, mentre la saliva è tossica. Infatti i serpenti del mare sono predatori e si cibano di pesci, crostacei e molluschi.

A bocca aperta

Un altro fattore che fa percepire la murena come un animale minaccioso è la bocca di alcune specie che si apre in maniera ritmica. Osservandola sembra proprio una bocca pronta a inghiottire la prossima preda! In realtà questo movimento - che si riscontra ad esempio nelle murene verdi - è legato alla respirazione e non alla voracità.

Insomma, nonostante denti e mascelle minacciose le murene non sono animali aggressivi. Passano la maggior parte del tempo nelle loro tane e vivono - soprattutto d’inverno - in acque profonde. Che aspetti allora? Vieni a conoscere le murene dei mari tropicali dell’Acquario di Cattolica!

 

Foto Gallery

acquario di cattolica
acquario di cattolica
acquario di cattolica